8 tipi, 8 Paesi: che cosa dicono i dati sulla stagione delle festività in Europa

 

Per creare un’efficace strategia di marketing per il mercato europeo, la maggior parte dei marketer sa che non può esserci un’unica campagna adatta a tutti i Paesi della regione. Le abitudini e le tradizioni possono influenzare il consumatore a livello locale. Ciò significa che è importante creare campagne localizzate ogni qualvolta che è possibile.

Con il rapido avvicinarsi della stagione delle festività – a cominciare dal Black Friday, anche in Europa – Criteo ha deciso di analizzare i trend che abbiamo osservato con la nostra ricerca di quest’anno. In modo specifico, abbiamo intervistato circa 1.000 shopper di otto diversi Paesi su come, quando e dove loro effettuano i loro acquisti.

Abbiamo scoperto che tra gli shopper esistono tre distinti comportamenti di acquisto:

  • Opportunisti: coloro che sono disposti a provare nuovi brand, ma che possono anche restare legati ai loro tradizionali comportamenti personali di acquisto.
  • Fedeli: tendono a restare legati ai prodotti e ai brand che già conoscono, con una sensazione di attaccamento personale alle relative aziende.
  • Variabili: acquistano in qualsiasi negozio che offra il prezzo o la scelta migliori.

Nella nostra ricerca, abbiamo sviluppato otto “tipi”, uno per Paese, che crediamo riflettano i risultati del sondaggio nei Paesi. Questi tipi possono contribuire a guidare i tuoi programmi di marketing, nel momento in cui ti prepari a lanciarli per la stagione delle festività.

1. Italia

Laura ha 32 anni ed è sposata. Lavora a Milano nelle public relations e abita in un appartamento con suo marito. Le piace la moda e passeggiare con il suo cane.

Tra i consumatori che corrispondono a questo profilo cliente, il 68% potrebbe essere del tipo opportunista, il 20% sarebbe considerato un acquirente fedele e il 16% sarebbe piuttosto un variabile, cioè qualcuno che acquista in qualsiasi punto vendita con la migliore offerta.

Ecco i tratti salienti di persone come Laura in Italia:

  • L’80% degli shopper è disponibile a prendere in considerazione un nuovo brand in tutte le categorie di acquisto
  • Il 74% di loro fa acquisti utilizzando lo smartphone
  • 63% è d’accordo sul fatto che le sue decisioni di acquisto vengono influenzate dalla mission/dai valori di un’azienda

2. Francia

 

Ti presentiamo Hugo, francese, professionista di 43 anni che abita nel 16° arrondissement di Parigi. Hugo è sposato e ha due figli. Ama trascorrere il tempo con la sua famiglia nelle aree verdi di Parigi.

Di quei consumatori che corrispondono a questo profilo cliente, il 54% potrebbe essere del tipo opportunista mentre il 35% sarebbe considerato un acquirente fedele. Riguardo ai loro rapporti con i brand, il 53% smette di acquistare un brand a causa di un calo di qualità, di valore o per i prezzi troppo alti. Allo stesso tempo, il 73% si rivolge nuovamente al brand quando questo offre il prezzo più conveniente.

Ecco i tratti salienti di persone come Hugo in Francia:

  • Il 66% di loro è disponibile a prendere in considerazione un nuovo brand
  • Il 58% è d’accordo sul fatto che il valore del brand conti
  • Il 42% di loro acquista su un dispositivo mobile, rispetto al 27% che non utilizza il mobile

3. Regno Unito

 

Emily ha 30 anni ed è marketer a Londra. Abita a Shoreditch, che è l’hub di creativi dell’East End di Londra. Emily ama trascorrere il tempo con il suo boyfriend tra i numerosi mercati, bar e ristoranti interessanti.

Tra i consumatori che corrispondono a questo profilo cliente, il 58% potrebbe essere del tipo opportunista, il 21% sarebbe considerato un acquirente fedele e il 17% sarebbe piuttosto un variabile, cioè qualcuno che acquista in qualsiasi punto vendita con la migliore offerta.

Ecco i tratti salienti di persone come Emily nel Regno Unito:

  • Il 79% degli shopper è disponibile a prendere in considerazione un nuovo brand in tutte le categorie di acquisto
  • Il 45% fa acquisti utilizzando lo smartphone
  • Il 41% è d’accordo sul fatto che le sue decisioni di acquisto vengono influenzate dalla mission/dai valori di un’azienda

4. Germania

Lukas ha 28 anni ed è un abile artigiano tedesco che lavora nel settore dell’edilizia. È single e abita a Lipsia. Lukas ama immergersi nella cultura della città e ne visita i musei.

Tra i consumatori che corrispondono a questo profilo cliente, il 49% potrebbe essere del tipo opportunista, il 27% sarebbe considerato un variabile e il 20% sarebbe piuttosto un acquirente fedele.

Ecco i tratti salienti di persone come Lukas in Germania:

  • Il 63% degli shopper è disponibile a prendere in considerazione un nuovo brand in tutte le categorie di acquisto
  • 42% è d’accordo sul fatto che le sue decisioni di acquisto vengono influenzate dalla mission/dai valori di un’azienda
  • Il 42% fa acquisti anche utilizzando lo smartphone

5. Spagna 

 

Javier vive a Valencia, in Spagna, è sposato e ha due bambini. Ha 41 anni e svolge un ruolo manageriale nel porto di Valencia. Ama le attività all’aria aperta e camminare lungo la costa con la sua famiglia.

Tra i consumatori che corrispondono a questo profilo cliente, il 64% potrebbe essere del tipo opportunista, il 21% sarebbe considerato un acquirente fedele e il 13% sarebbe piuttosto un variabile, cioè qualcuno che acquista in qualsiasi punto vendita con la migliore offerta.

Ecco i tratti salienti di persone come Javier in Spagna:

  • Il 76% degli shopper è disponibile a prendere in considerazione un nuovo brand in tutte le categorie di acquisto
  • 66% è d’accordo sul fatto che le sue decisioni di acquisto vengono influenzate dalla mission/dai valori di un’azienda
  • Il 69% di loro fa acquisti utilizzando lo smartphone

6. Paesi Bassi 

Johanna risiede nei Paesi Bassi e lavora part time nel settore sanitario. Ha 35 anni e convive da molto tempo. Johanna abita a Rotterdam, di cui ama l’architettura moderna e l’atmosfera vibrante di città.

Tra i consumatori che corrispondono a questo profilo cliente, il 51% potrebbe essere del tipo opportunista, il 26% sarebbe considerato un variabile e il 19% sarebbe piuttosto un acquirente fedele.

Ecco i tratti salienti di persone come Johanna nei Paesi Bassi:

  • Il 64% degli shopper è disponibile a prendere in considerazione un nuovo brand in tutte le categorie di acquisto
  • Il 51% di loro fa acquisti utilizzando lo smartphone
  • 29% è d’accordo sul fatto che le sue decisioni di acquisto vengono influenzate dalla mission/dai valori di un’azienda

7. Polonia

 

Karolina risiede in Polonia, è laureata e lavora nell’IT. Ha 24 anni e condivide la casa con degli amici a Poznan. Le piace la vivace vita notturna e andare al cinema.

Tra i consumatori che corrispondono a questo profilo cliente, il 63% potrebbe essere del tipo opportunista, il 19% sarebbe considerato un variabile e il 16% sarebbe piuttosto un acquirente fedele.

Ecco i tratti salienti delle persone come Karolina in Polonia:

  • L’88% degli shopper è disponibile a prendere in considerazione un nuovo brand in tutte le categorie di acquisto
  • 72% è d’accordo sul fatto che le sue decisioni di acquisto vengono influenzate dalla mission/dai valori di un’azienda
  • Il 66% di loro fa acquisti utilizzando lo smartphone

8. Svezia

Ti presentiamo Julia, 21 anni, che vive in Svezia. È single e lavora per una start-up fintech di Stoccolma. Abita in centro città e ama trascorrere tempo nei caffè e nei bar con gli amici.

Tra i consumatori che corrispondono a questo profilo cliente, il 54% potrebbe essere del tipo opportunista, il 25% sarebbe considerato un variabile e il 18% sarebbe piuttosto un acquirente fedele.

Ecco i tratti salienti di persone come Julia in Svezia:

  • Il 88% degli shopper è disponibile a prendere in considerazione un nuovo brand in tutte le categorie di acquisto
  • 72% è d’accordo sul fatto che le sue decisioni di acquisto vengono influenzate dalla mission/dai valori di un’azienda
  • Il 66% di loro fa acquisti utilizzando lo smartphone

Una sola regione ma molti aspetti

Ogni campagna sulle festività deve essere creata avendo in mente shopper specifici. Con la nostra ricerca “Perché acquistiamo”, i marketer possono avere una chiara visione su alcune delle sottili differenze nel comportamento di acquisto in Europa. Questo non solo sarà utile nella pianificazione, ma anche per capire le performance delle campagne e quello di cui potresti aver bisogno per ottimizzare la stagione.

Desideri ottenere altri suggerimenti per sfruttare al massimo la stagione delle festività? Leggi per intero in nostro EMEA Festive Season Report: