Marketing dei beni per la casa: I 3 modi migliori per rinnovare la tua strategia nel 2019

 

Beni per la casa, arredamento, decorazione, chiamala come vuoi: la categoria retail per la casa è in pieno boom. Alla ricerca di un mare di articoli, dai mobili ai rivestimenti, i consumatori hanno incrementato la loro spesa per i beni per la casa a un ritmo costante.

Secondo gli analisti Technavio, si prevede che il mercato globale dell’arredamento aumenti a un CAGR del 5,98% durante il periodo 2017-2021 . L’Home Improvement Research Institute prevede che il mercato dei beni per la casa crescerà di un ulteriore 5,3% nel 2018 e eMarketer afferma che le vendite retail dell’ecommerce di mobili e di arredamento raggiungeranno un totale di 62,36 miliardi di dollari nel 2021. Se sei un brand o un retailer di beni per la casa, ciò rappresenta una considerevole opportunità, ma solo se sai che cosa ti aspetta.

La guida tascabile al marketing dei beni per la casa

Ecco perché abbiamo creato La guida tascabile al marketing dei beni per la casa. In questa breve guida interattiva trattiamo la situazione attuale, i trend in crescita e diamo i migliori consigli che ti aiuteranno a creare un piano di marketing dei beni per la casa che incrementerà al massimo le vendite.

Ecco un’anteprima di alcuni punti strategici della guida:

1. Stabilisci se hai bisogno di un
totale cambiamento del tuo mobile.

Il Global Commerce Review più recente di Criteo mostra che nel mondo la quota transazioni sul mobile si sta avvicinando al 50%. Riconoscendo il predominio del mobile, anche Google ha sviluppato un indice mobile-first quest’anno, il che significa che sta utilizzando le versioni mobile dei siti Web per scopi di classificazione. È giunto il momento di dare seriamente uno sguardo alla tua presenza su mobile e verificare se è ottimale. Rivedi e ottimizza il tuo sito Web per il mobile, analizzando fattori come grafica, CTA, pagine prodotto e rapidità del sito.

home goods marketing strategies

Un’ottima modalità per migliorare il ROI della tua spesa per la pubblicità su mobile è una campagna di retargeting dinamico. Criteo Dynamic Retargeting ha incrementato le conversioni di carrelli abbandonati, producendo un aumento medio delle vendite del 122% su dispositivi mobili.

2. Metti la tua app al centro della tua strategia mobile.

Il report Global Commerce Review di Criteo mostra che, per i retailer che promuovono attivamente le loro shopping app, le transazioni su mobile rappresentano il 65% di tutte le transazioni e che la quota di transazioni in-app tutto il mondo è cresciuta del 30% su base annua. Anche i tassi di conversione sulle app sono eccezionalmente di 3-6 volte più alti di quelli sul Web mobile. Per i brand di beni per la casa/articoli per il miglioramento della casa e per i retailer in particolare, una buona app può trasformare un consumatore indeciso in un cliente felice.

home goods marketing strategies

Se vuoi massimizzare il potenziale della tua app, prendi in considerazione l’app retargeting, per riportare i clienti inattivi sul tuo sito, ma anche per mantenere vivo l’utilizzo. Grazie a un costante apprendimento che deriva dai dati su 1,4 miliardi di consumatori ogni mese, Criteo App Retargeting è l’unica a utilizzare il machine learning per attrarre utenti con annunci dinamici su mobile, relativi ai prodotti del tuo intero catalogo, tutti ottimizzati in tempo reale sull’intento di acquisto individuale e il contesto di navigazione.

3. Inizia oggi a migliorare le tue modalità di personalizzazione.

Il cuore pulsante della personalizzazione sono i dati dei consumatori (come tutti quei dati sorprendenti dell’IoT di cui abbiamo parlato poco fa). La maggior parte dei brand e dei retailer non hanno abbastanza dati per offrire il livello di personalizzazione che vorrebbero. Dai un’occhiata alle tue campagne: i tuoi dati sono confinati in ecosistemi chiusi? Sono abbastanza granulari da trasmettere il messaggio giusto? E tu, possiedi tecnologia di intelligenza artificiale per analizzarli tutti e per trasformarli in utili insight?

home goods marketing strategies

Se la tua risposta è “no” a tutte queste domande o ad alcune, hai bisogno di un partner che possa darti accesso ai dati e alla tecnologia che ti permetta di offrire annunci altamente personalizzati. Criteo Shopper Graph è la più grande raccolta aperta di dati sui consumatori di tutto il mondo, che contiene dati freschi e granulari basati su più di 35 miliardi di eventi di tratti dalla cronologia giornaliera di navigazione e di transazioni di quasi 3/4 dei consumatori online del mondo.

Criteo Shopper Graph si appoggia al Criteo Engine, che usa machine learning avanzato per analizzare insight su oltre 1,4 miliardi di shopper attivi ogni mese e più di 615 miliardi di dollari di transazioni di ecommerce ogni anno.

Piccoli cambiamenti nel marketing che portano lontano

Per chi possiede una casa, determinati rinnovamenti in casa hanno maggiore valore di altri. Lo stesso vale per il mondo del marketing. Per i brand e i retailer di articoli per la casa che vogliono il massimo per la loro spesa, fare ordine nelle loro strategie di mobile e di personalizzazione è sicuramente una mossa vincente.

home goods marketing strategies

Per saperne di più, scarica oggi stesso la nostra Guida tascabile al marketing dei beni per la casa!