Il modello vincente di Casa.it per l’emergenza Covid-19

 

Creato nel 1996 da un imprenditore italiano come il primo portale italiano dedicato al settore immobiliare, Casa.it collega acquirenti e venditori, affittuari e proprietari. Con oltre 30 milioni di visite al mese, oltre 3 milioni di annunci pubblicati all’anno per vendite e affitti e oltre 14.300 clienti, Casa.it è una delle principali società immobiliari digitali in Italia, utilizzata dai privati in cerca di una casa che da professionisti del settore immobiliare.

Casa.it è il primo creatore di incontri immobiliari, che guida le persone giuste nelle case giuste, attraverso una profonda conoscenza di case e persone.

Tecnologia, reattività e formazione: le chiavi di Casa.it contro la crisi da Covid-19

Abbiamo chiesto a Luca Rossetto, CEO di Casa.it, quali sono state le principali sfide durante l’emergenza Coronavirus.

“In questo periodo complesso, abbiamo dovuto continuare a rendere possibile il sogno di una nuova casa e perseguire la nostra missione di mettere in collegamento coloro che vendono e coloro che acquistano. Abbiamo scelto di investire nell’innovazione tecnologica. Per esempio, lavoriamo costantemente per migliorare il nostro servizio PrimaVisita, perché riteniamo che possa essere un valido aiuto per i nostri clienti e per i nostri utenti e in generale per l’intero settore immobiliare.”

Prima Visita è un servizio che consente visite interattive che non richiedono la presenza fisica sul posto e che consentono al cliente di esplorare la proprietà sotto la guida esperta dell’agente immobiliare.

“PrimaVisita offre agli utenti l’opportunità di visitare le case senza andarci fisicamente e senza uscire di casa, un nuovo modo che consente oggi di far fronte all’emergenza sanitaria e domani rappresenterà un’alternativa che permetterà agli utenti di fare una prima selezione senza perdere tempo prezioso, per poi concentrare le visite fisiche su case che saranno davvero interessanti per loro. In breve, trovare la casa dei sogni è ancora più facile e veloce con la nuova tecnologia di Casa.it.”

L’emergenza Coronavirus ha avuto un forte impatto sul settore real estate, le visite immobiliari stanno rallentando con il rischio di una vera battuta d’arresto. Per far fronte a questo stato di emergenza, Casa.it ha deciso di offrire a tutti i suoi clienti – oltre 14.300 – un uso gratuito di PrimaVisita e di estenderlo a tutti gli agenti immobiliari in Italia.

Oltre al nuovo servizio gratuito di PrimaVisita, Casa.it ha convertito in incontri digitali tutti gli appuntamenti di formazione organizzati originariamente sul territorio dando vita a un nuovo progetto digitale: Casa.it Ti Incontra Da Casa dove i formatori affrontano argomenti di grande interesse per gli agenti immobiliari: temi che vanno dal marketing, alla comunicazione, alle questioni legali.

La collaborazione con Criteo

Casa.it ha utilizzato le funzionalità di retargeting di Criteo per ottimizzare gli investimenti. Infatti, anziché sospendere le campagne, l’azienda ha continuato a investire per rimanere top of mind tra i suoi utenti.

Criteo ha saputo adattarsi velocemente al nuovo contesto e, sfruttando l’Intelligenza Artificiale,  ha proposto ai visitatori del portale annunci pertinenti, ottimizzando la promozione delle proprietà immobiliari dei clienti (agenzie immobiliari) di Casa.it.

Luca Rossetto ha commentato: “Anche in un momento di crisi, siamo stati in grado di generare valore per i nostri clienti (agenzie immobiliari) promuovendo la soluzione Prima Visita tramite Criteo, che è stata in grado di raccomandare solo le proprietà compatibili con questa soluzione solo a un pubblico interessato. Siamo molto soddisfatti dei risultati: oggi puoi acquistare una casa anche se non l’hai mai visitata di persona e funziona!”