Linee guida sulla privacy per clienti ed editori partner di Criteo


Come azienda globale con sede centrale in Europa, Criteo ha una solida base di conoscenza e rispetto di differenti best practice, norme e regolamenti. È convinzione di Criteo che la coerenza e la certezza riguardo alla privacy e alla tutela dei dati non possano che portare benefici alle aziende e ai consumatori. È per questo motivo che Criteo si impegna a osservare le leggi e le norme in vigore in tutti i paesi in cui opera, in particolare il Regolamento generale sulla Protezione dei Dati (General Data Protection Regulation, GDPR), che armonizza le diverse leggi sulla riservatezza dei dati in tutti gli stati dell’Unione Europea e le future iniziative normative e legislative sulla protezione e la privacy dei dati, quali il California Consumer Privacy Act (CCPA) o il Brazilian General Data Protection Law (LGPD).

Criteo sostiene i suoi clienti e partner editori che si devono conformare, condividendo linee guida e best practice su come assolvere agli obblighi legali:

 

1. Sei tenuto alla trasparenza nei confronti degli utenti che visitano le tue property

  • Sulle tue property è necessario fornire informazioni chiare, accessibili e complete riguardo alla raccolta e all’uso di dati relativi ai tuoi utenti.
  • Queste informazioni possono essere fornite in una politica sulla privacy accessibile direttamente dalle tue property (ad esempio attraverso un link posto in piè di pagina della home page).
  • A seconda della normativa sulla protezione dei dati applicabile al tuo caso, le informazioni richieste possono essere leggermente diverse. Ad esempio, nei siti Web e nelle app che targettizzano il mercato europeo, le informazioni richieste dal GDPR comprendono, in particolare:
      • lo scopo del trattamento dei dati che vengono raccolti nelle tue property; cioè, i dati raccolti da Criteo attraverso cookie e con tecnologie senza cookie vengono utilizzati allo scopo di presentare pubblicità mirate
      • la base giuridica del trattamento di tali dati; cioè l’utilizzo dei dati allo scopo di presentare pubblicità mirate si basa sul consenso dell’utente
      • i destinatari dei dati, cioè Criteo
    • Senza considerare le leggi applicabili al tuo caso, l’opinione di Criteo è che la trasparenze nei confronti degli utenti è sempre necessaria, se vogliamo favorire la fiducia nei nostri rispettivi servizi e nell’economia digitale nel complesso. Essere trasparenti significa descrivere in modo completo e comprensibile come verranno utilizzati i dati degli utenti, e da chi. Ecco il motivo per cui Criteo raccomanda vivamente ai suoi partner di includere nelle loro politiche sulla privacy un avviso sulla raccolta di dati a scopo di presentare pubblicità basate sull’interesse, come nell’esempio che segue:

Suggerimento di clausola informativa da includere nella Politica sulla privacy del sito Web

Il nostro sito Web integra tecnologie di partner pubblicitari di nostra fiducia (aziende terze) che consentono il riconoscimento del tuo dispositivo e la raccolta di informazioni sulla tua attività di navigazione, allo scopo di fornire pubblicità su beni e servizi che possono interessarti. In particolare, questi partner raccolgono informazioni sulla tua attività su questo sito per quanto segue:

  • [Se sei un cliente] consentici di mostrarti pubblicità dei nostri prodotti e/o servizi su siti Web e app di terze parti.]
  • [Oppure, se sei un editore] consenti a brand e siti di ecommerce di mostrarti pubblicità di loro prodotti e/o servizi sul nostro sito Web.]

I nostri partner possono usare tecnologie senza cookie su cui le impostazioni del browser che bloccano i cookie potrebbero non avere nessun effetto. Il tuo browser potrebbe non permetterti di bloccare tali tecnologie. Per questo motivo, tieni presente che puoi bloccare la raccolta e l’utilizzo delle informazioni che ti riguardano da parte di aziende pubblicitarie, allo scopo di presentare pubblicità basate sugli interessi, visitando le seguenti piattaforme di programmi di autoregolamentazione, a cui tali aziende sono associate:

[Solo per inserzionisti ed editori che condividono dati con Criteo a scopi di collegamento cross-device, quali inserzionisti attivi su Shopper Graph] Abbiamo la facoltà di condividere dati, quali identificatori tecnici derivanti dai tuoi dati di iscrizione sul nostro sito Web o sul nostro sistema CRM, con nostri partner di fiducia. Ciò consente loro di collegare dispositivi o browser e di fornirti un’esperienza senza interruzioni attraverso i diversi ambienti che utilizzi realmente o potresti utilizzare.

Per continuare a leggere sulle tecnologie utilizzate dai nostri partner e sulle loro (eventuali) capacità di collegamento, fai riferimento alla loro politica sulla privacy elencata nelle piattaforme citate in precedenza o qui di seguito:

  • [Aggiungi il link alla politica sulla privacy del tuo partner, inclusa la politica sulla privacy di Criteo: http://www.criteo.com/it/privacy/]
  • In ogni caso, per contratto, Criteo richiede ai suoi partner di includere nelle loro politiche sulla privacy un link a quella di Criteo (https://www.criteo.com/it/privacy/) che fornisca agli utenti informazioni dettagliate sui servizi e sulle tecnologie di Criteo, e le modalità con cui gli utenti possono esercitare i loro diritti.

2. Sei tenuto a raccogliere il consenso degli utenti dell’UE in tutte le tue proprietà per il tuo utilizzo dei servizi di Criteo, se obbligatorio per legge

 

    • Secondo i Termini e condizioni di Criteo, in tutti i paesi in cui il consenso per la raccolta è obbligatorio per l’utilizzo dei nostri servizi, spetta ai nostri clienti e partner editori raccogliere un valido consenso dai loro utenti prima che vengano attivate tag di Criteo. Questo viene giustificato dal fatto che Criteo non ha controllo sui meccanismi di scelta che tu decidi di utilizzare sulle tue proprietà per raccogliere il consenso degli utenti per i tag delle diverse terze parti implementati sulle loro property.
    • In particolare, come previsto dalle leggi UE, il consenso è considerato valido a condizione che:
      • Gli utenti vengano informati nel momento in cui danno il loro consenso sull’uso dei cookie e delle tecnologie senza cookie di Criteo con lo scopo di presentare pubblicità mirate.

Suggerimento di avviso sui cookie per paesi in cui il consenso è obbligatorio
Continuando a navigare sul nostro sito Web, accetti l’utilizzo di cookie e di tecnologie senza cookie per presentarti contenuti e pubblicità personalizzati sui siti Web.


      • Gli utenti hanno la facoltà di rifiutare la raccolta e l’utilizzo di dati da parte di Criteo attraverso i tag Criteo con la stessa semplicità con cui potrebbero dare il loro consenso.
  • Il consenso dell’utente deve essere dimostrabile. Per questo motivo consigliamo le seguenti aziende che offrono soluzioni per l’aggiunta e la gestione di funzioni valide di consenso sulle tue property. Se hai domande, osservazioni o dubbi su queste aziende, sulle loro offerte e sui loro servizi, puoi contattarle direttamente.

Per maggiori informazioni sul GDPR e sulla sua applicazione per inserzionisti ed editori:

Article 29 Working Party guidance on Consent under the GDPR (2018)

Article 29 Working Party guidance on Transparency under the GDPR (2018)

Nota che le informazioni fornite qui non costituiscono parere legale, né intendono creare o far nascere un qualsiasi rapporto avvocato-cliente. Se necessario, per un parere professionale è opportuno rivolgersi a un legale competente.

Ultimo aggiornamento: 25/06/2019