I 10 Account Instagram di brand di bellezza che ci stanno più a cuore

 

Specchio, specchio delle mie brame, su Instagram, chi è il più bello del reame? Instagram, con le sue proposte di immagini mozzafiato e le possibilità auto-espressive, sembra fatto apposta per il mondo della bellezza, specialmente per distinguere oggi tra gli shopper Millenial e quelli della Gen Z. I brand della bellezza non potrebbero essere più d’accordo.

Secondo questo studio di Statista, il 96% dei brand di bellezza usa Instagram. I loro motivi per utilizzare la piattaforma vanno oltre la forma e la funzione. Il nostro Shopper Story report ha mostrato che gli shopper che utilizzano vari dispositivi, canali e piattaforme sono quelli a maggior valore, poiché spendono il 22% in più online e il 3% in più offline.

La strategia, lo stile e il tono di ciascun account di Instagram dedicato alla bellezza sono tanto vari quanto l’aspetto dei suoi clienti. Ma quelli che lo fanno bene sanno che si tratta di ben di più del primo piano della faccia di un modello o di una modella, oppure dell’istantanea patinata di un prodotto. Questi 10 brand si distinguono come i migliori esempi di ottima gestione di Instagram. Anche tu lo puoi fare, seguendo questi consigli di marketing per la bellezza su Instagram:

1. Glossier: Fai amicizia con i tuoi follower.

L’Instagram di Glossier è così simpatico che vorresti raggiungerlo e abbracciarlo. Questo brand di bellezza, seguito da fervidi sostenitori, è un’abile miscela di contenuto promozionale a solo scopo di divertimento e di numerosi regram accuratamente scelti per coinvolgere i follower. I regram sostengono il branding postando foto con una caratteristica ombra colorata, che può essere un’istantanea di una confezione, un tramonto o un casuale soffitto rosa. TLDR: Il feed di Glossier è leggero e luminoso come il suo highlighter stick preferito.

2. MAC: Connesso con la community dei professionisti

MAC è nota per i suoi look coraggiosi e luminosi, e il suo account Instagram non delude. Ma oltre agli occhi dal contorno scintillante e alle labbra iper-pigmentate, l’azienda esalta anche la comunità degli artisti del makeup, “regrammando” artisti MAC e promuovendo hashtag come #MACArtistChallenge e #MyArtistCommunity. Stai creando una fanbase fedele? Scopri di più.

3. NYX: Evidenzia la tua mission.

NYX incoraggia gli utenti di Instagram a taggare #nyxcosmetics per presentarsi in modo creativo, e non mancano magnifici look con i suoi prodotti. L’azienda punta sul fatto che tutti i suoi prodotti evitano qualsiasi tipo di crudeltà nella produzione, e lo enfatizza mediante l’hashtag #crueltyfreebeauty.

4. Urban Decay: Mostragli come funziona.

L’Instagram di Urban Decay amplifica l’interesse con tantissimi video, dagli annunci sui prodotti agli hack e ai tutorial sul makeup. Un conto è possedere un prodotto, e un altro è saperlo utilizzare bene. I video di UD aiutano i follower ad applicare i suoi prodotti come professionisti. Hanno un bel look e ti danno un bel look.

5. Anastasia Beverly Hills: I tuoi follower saranno gli ambasciatori del tuo brand.

Oggi il look si focalizza sulle sopracciglia e l’Instagram di Anastasia abbonda di video tutorial (principalmente regram) per creare arcate perfette. È un vantaggio reciproco: Anastasia può mostrare le sorprendenti trasformazioni rese possibili dai suoi prodotti, senza dover creare i relativi tutorial, e i follower scoprono i procedimenti specifici per crearsi look a casa propria.

6. Too Faced: Crea aspettative ed esigenze.

L’Instagram di Too Faced è un esempio straordinario di come diffondere un nuovo prodotto. I post teaser, che annunciano quando il nuovo prodotto sarà disponibile, servono a creare interesse. All’uscita del prodotto, una serie di post con hashtag specifici per prodotto evidenzia ciascun articolo. Poiché i post sono uno diverso dall’altro, riescono a mettere in evidenza i prodotti, senza creare sovraesposizione ai messaggi pubblicitari. Per i fedeli di Too Faced, l’occhiatina ai prodotti, le offerte speciali e i giveaway creano l’aspettativa per il seguito.

7. Benefit: Il piacere della condivisione.

Benefit è esperta a incoraggiare al massimo l’interazione con i suoi follower. Facendo domande e invitandoli a taggare gli amici, l’azienda mantiene l’engagement dei fan ed espone il suo brand a nuove audience. Un’intelligente promozione incrociata con Snapchat contribuisce a creare un seguito su entrambi i canali. Benefit sa anche come utilizzare bene i suoi regram, esponendo nel dettaglio i prodotti Benefit specifici utilizzati per ciascun look.

8. Lush: Fanne uno strumento di ricerca cliente.

Le estrose creazioni per il bagno di Lush sono un soggetto perfetto per Instagram. Sono divertentissime da osservare, sullo scaffale o mentre si sciolgono nella vasca da bagno. Anche il feed dell’azienda è divertente, oltre ad essere utile a contribuire all’acquisizione di preziose informazioni sui clienti, ponendo ai follower domande come: “Bagno o doccia: qual è il tuo prodotto alla rosa preferito?”.

9. Bare Minerals: Risolvi tu il problema.

Amiamo l’account di Instagram di Bare Minerals per i suoi video sui makeup di emergenza. Queste piccole gemme mostrano alle follower come rinfrescarsi il look in 30 secondi o meno, quando si trovano in situazioni come “In ritardo a un appuntamento”, “Presentazione tra 10 minuti” e “Qualcuno alla porta”. Cerchi una soluzione look in meno di un minuto con soli 3 prodotti? Ce l’abbiamo.

10. Kat von D Beauty: Usa il tuo stato VIP.

@katvondbeauty è un esempio straordinario di come approfittare della celebrità dietro al brand, incorporando link all’Instagram personale di Kat Von D e dirigendo i follower verso il suo canale YouTube per scoprire tutorial e conversazioni con Kat. Se i rosa neutri e da ragazzina non sono affar tuo, i look alternativi e l’atteggiamento da rock star di questo feed sono un antidoto perfetto.

Questi dieci brand di cosmetica stanno utilizzando diverse tattiche per sfruttare al meglio i loro profili Instagram: regram, contenuto sul lifestyle, hashtag personalizzati, video, tutorial e promozioni…per dirne solo qualcuna. I loro sforzi hanno fruttato milioni di follower e di potenziali clienti.

 

Che cos’altro si può fare?

Un altro modo di approfittare della potenza di questa rete? Annunci di retargeting dinamico su Instagram. Grazie ai suoi 800 milioni di utenti (in continuo aumento), Instagram è un canale prezioso per le campagne di retargeting. Coinvolgi nuovamente i consumatori, che sono più disposti ad acquistare grazie a inserzioni altamente personalizzate, e potresti vedere un incremento delle vendite del 12% o più.