marzo 22, 2018
Condividilo

Il Criteo Commerce Marketing Ecosystem: Acquisire, convertire e re-engage

 

Il digital marketing è uno spazio affollato. Nei primi anni del 2000, i marketer potevano contare solo su un numero limitato di tattiche: email marketing, direct mail, esposizioni fisiche e annunci display.

A quell’epoca, quando acquistava un articolo un consumatore si serviva normalmente di due touch point e solamente il 7% si serviva di un numero superiore a quattro. Non esistevano smartphone, tablet, o social media. Se si desiderava acquistare qualcosa, l’alternativa al negozio era quella di ordinare online per poi attendere a lungo.

Oggi le cose si sono complicate. Gli utenti di Internet trascorrono ogni giorno ore online, ma non per forza ricercano prodotti. E, quando visitano siti di ecommerce, normalmente passano da un sito all’altro, prima di effettuare una conversione.

Con l’aumentare dei messaggi che catturano la loro attenzione, gli utenti diventano ciechi alla pubblicità che non è rilevante per le loro esigenze. Per prima cosa, Criteo ha lavorato per risolvere questo specifico problema attraverso il nostro strumento Dynamic Retargeting, che presenta annunci a elevata personalizzazione ai clienti giusti su diversi canali.

Quindi, con il tempo, abbiamo visto la stragrande maggioranza di consumatori diventare degli omnishopper. Creare relazioni su più canali è di importanza fondamentale, sia per restare “in cima ai pensieri” dei clienti già esistenti sia per acquisirne dei nuovi.

È giunto il momento di lasciar cadere la ‘e’ di ecommerce. Siamo entrati nell’era del commerce marketing.

Il momento di risolvere i problemi di domani è adesso.

Chiedi a qualunque marketer di dirti quali sfide deve affrontare oggi e vedrai che ti parlerà di acquisizione, conversione e di re-engagement.

Le campagne sono disarticolate e trovare la giusta audience risulta difficile, se non si possiedono gli strumenti giusti.

Le conversioni sono difficili da tracciare e i silos di dati non permettono di avere un quadro unico del percorso del consumatore.

Inoltre, è possibile spendere la quantità di soldi che si vuole, ma se si possiede un numero limitato di touch point e di dati, si finirà per mostrare solo annunci non pertinenti che non coinvolgeranno nuovamente i propri clienti dopo una visita o un acquisto.

Criteo ha la soluzione per tutti questi problemi: il potente e aperto Commerce Marketing Ecosystem e un insieme di soluzioni sono in grado di attivare una raccolta di dati senza uguali, in ogni fase del percorso del consumatore.

Shopper Graph: 3 potenti raccolte di dati per creare connessione

Le soluzioni di Criteo sono alimentate da tre insiemi di dati:

  1. L’Identity Graph contiene oltre 2 miliardi di ID cross-device, same-device e online, e consente il caricamento e l’attivazione dei dati dell’audience e delle transazioni offline.
  2. L’Interesse del consumatore consente visibilità su un totale di 4 miliardi di prodotti.
  3. I Dati di misurazione consentono il tracciamento delle conversioni e delle vendite tra i retailer, compresa la misurazione closed loop di vendite offline stimolate da interazioni online.

Non importa se non hai la stessa quantità di dati di Amazon. Il Criteo Commerce Marketing Ecosystem ti offre dati su:

  • 550 miliardi di dollari in vendite online
  • 1 miliardo di interazioni al mese di consumatori
  • Più di 17.000 siti Web di retailer e di editori

La Criteo Commerce Marketing Methodology

Attivando quei dati, le nostre soluzioni di commerce marketing ti consentono di creare un gruppo di soluzioni tecnologiche (il cosiddetto “marketing stack”) che chiude il ciclo di tutte le fasi del percorso del consumatore. 

ACQUISIRE

Per raggiungere una nuova audience, per prima cosa è necessario focalizzarsi sulla ricerca di quella giusta.

Criteo Customer Acquisition consente di connettersi a potenziali clienti analizzando i migliori consumatori possibili per il tuo brand in base ai dati tratti dagli 1,2 miliardi di utenti che passano attraverso il Criteo Commerce Marketing Ecosystem ogni mese.

CONVERTIRE

La maggior parte dei clienti non converte immediatamente dopo aver visitato un sito Web. Criteo Dynamic Retargeting offre una modalità di mantenere il contatto con un cliente quando questo lascia il sito, mostrandogli offerte personalizzate su diversi siti Web ed editori.

E con Criteo Sponsored Products è possibile garantirsi il massimo della visibilità per i propri prodotti su qualsiasi destinazione di acquisto.

RE-ENGAGE

Che tu stia cercando di connettere consumatori offline a campagne online o di targettizzare consumatori che hanno acquistato tempo fa, il re-engagement è una fase importantissima del Commerce Marketing Methodology. La fedeltà al brand si crea unicamente a partire dal brand awareness, ripetute visite e conversioni.

Con Criteo Audience Match, è possibile caricare i dati dei consumatori offline del tuo CRM e raggiungerli attraverso contenuti e offerte rilevanti su più di 10.000 siti Web.

Una strategia completa di commerce marketing

Il commerce marketing connette i clienti a quello che amano e di cui hanno bisogno, come e ovunque cerchino, valutino e acquistino. Una strategia di commerce marketing di successo connette un telefono, un sito Web, un Punto vendita e qualsiasi altro canale a un unico percorso di acquisto. Questo offre a retailer e brand gli strumenti per misurare la performance di ciascun canale mediante attribuzione diretta, non mediante impression o clic.

A differenza di tattiche come il content marketing e il social media marketing, che si basano sul consumo dei media, una strategia di commerce marketing si concentra su una sola cosa: le vendite.

La soluzione di commerce marketing di Criteo ti consente di avere a tua immediata disposizione l’intera potenza di una base di dati globale, misurando i risultati della tua spesa per la pubblicità in un modello granulare. E, grazie alle tecnologie come Criteo Customer Acquisition, puoi essere sicuro che i tuoi annunci vengano mostrati unicamente ai tuoi clienti di maggior valore.

Stiamo lavorando sodo per assicurare ai retailer e ai brand tutti gli strumenti di cui hanno bisogno per competere con i giganti della tecnologia. Creando una completa strategia di commerce marketing, è possibile collegare i dati in silos tra diversi canali, attivare i dati con modalità innovative e rivoluzionare le proprie campagne di marketing.