Perché nel 2020 gli annunci devono vendere brand, non solo prodotti

 

La nostra recente ricerca Shopper Story, frutto di un sondaggio su più di 1000 persone negli USA, dimostra che i consumatori di oggi hanno una mentalità da investigatori,

alla ricerca di informazioni e di ispirazione, che trovano esplorando diversi canali.

Dall’in-app all’in-store e online, gli shopper di oggi stanno portando questa fase di considerazione del loro percorso di acquisto al livello successivo, sondando le innumerevoli opzioni disponibili, leggendo recensioni da diversi siti e approfondendo i dettagli di ogni azienda con cui interagiscono.

Per i marketer, ciò significa che non basta più semplicemente promuovere il prodotto mediante campagne pubblicitarie orientate alla conversione, ma è necessario invece stimolare l’engagement per il tuo brand lungo tutto il customer journey.

Ecco perché nel 2020 gli annunci devono vendere il brand, non solo il prodotto.

1. Il brand storytelling ispira i clienti a immaginare qualcosa di meraviglioso.

Creando un contesto al prodotto, le tavole da surf diventano più di semplici attrezzature sportive: sono un elemento essenziale per la prossima giornata di divertimento e di sole in spiaggia.

2. L’abbinamento di raccomandazioni sui prodotti e brand asset suscita l’interesse dei consumatori per tutto ciò che hai da offrire.

In questo annuncio per calzature, non vedi solo un insieme di sneaker, ma un paio in azione, e poi una scelta di colori e di modelli.

3. L’interattività promuove una brand experience da ricordare.

Ad esempio, i consumatori tendono maggiormente a ricordare un brand di affitto di case che li mette al centro e gli consente di fare un tour virtuale di una proprietà immobiliare mediante i suoi annunci.

4. Le animazioni creano riconoscimento del brand e collegamenti emotivi.

In questo annuncio tridimensionale, con un coupon di prodotti alimentari, chi lo visualizza prova una leggera “paura di essere tagliati fuori”, tenerezza per la scena e pensa di partecipare a un party all’aperto con degli amici.

5. Evidenziare aspetti diversi del tuo brand o dei tuoi prodotti consente ai consumatori di personalizzare la loro esperienza con gli annunci.

L’annuncio scorrevole di seguito ha due immagini affiancate e gli utenti possono visualizzarne una più dell’altra facendole scorrere. Nell’esempio di seguito, se desideri vedere l’anello di diamanti da vicino, ti basta spostare l’annuncio verso destra.

Come la DCO+ di Criteo crea efficaci annunci full funnel

In Criteo, la DCO+ è la nostra tecnologia di ottimizzazione delle creatività dinamiche (DCO) che alimenta la creatività annuncio più efficace per ogni tipo di campagna. Essa sfrutta in modo ottimale il Criteo Shopper Graph, che raccoglie i dati di 2 miliardi di consumatori attivi ogni mese e genera annunci coinvolgenti in tempo reale, presentati al momento giusto nel customer journey di ogni cliente.

Ti chiederemo di condividere i tuoi brand asset con i Creative Consultant di Criteo, per garantire che i tuoi annunci siano sempre orientati al tuo brand, e la nostra tecnologia basata sull’intelligenza artificiale si metterà al lavoro per fare in modo che i formati di annunci visualizzati siano i più efficaci per ogni utente. Ogni annuncio è personalizzato in tempo reale.

Ciò significa che otterrai i migliori risultati per gli obiettivi della tua campagna lungo il funnel: incremento dell’awareness per il tuo brand, potenziamento del processo di considerazione dei consumatori e incremento di vendite e conversioni.

Per saperne di più su quello che i consumatori del 2020 vogliono dagli annunci, scarica il nostro report Shopper Story.