Le Creuset

Alcuni brand sono radicati nella cultura popolare. Fin dal 1925, Le Creuset è un marchio per la casa, riconosciuto ovunque per i suoi coloratissimi articoli per la cucina.

Dalle pentole e il vasellame in ghisa smaltata, gres, acciaio inossidabile, silicone e altro ancora, Le Creuset è un’azienda nota per i suoi allegri utensili da cucina francesi, che hanno vissuto generazioni di pasti, memorie e tradizioni.

Quindi, come può un brand tradizionale come Le Creuset distinguersi e raggiungere nuove audience nell’era digitale?

In origine, Le Creuset vendeva i suoi prodotti attraverso i retailer, contando sulla loro collaborazione per il posizionamento dei prodotti e per comunicare la storia del brand. Facciamo il confronto oggi: Le Creuset ha sia un suo spazio significativo nel retail, che nuovi canali online. Questo afflusso diretto di clienti fornisce una grande opportunità all’azienda per comunicare appieno i valori del brand e dei suoi prodotti.

“In giro ci sono molte aziende di utensili da cucina, ma noi pensiamo che Le Creuset sia l’unico vero brand nella nostra categoria”, afferma Andy Denton, alla guida della strategia e dell’ottimizzazione per l’ecommerce del brand. “Poter vendere dei prodotti così apprezzati è una splendida occasione per un marketer.”

“Stiamo crescendo molto bene e molto rapidamente in ambito digitale, fino al 60% su base annua. La sfida è mantenere questa crescita finché possiamo.”

Prodotti classici per la cucina, ad tech moderna

Cercando di far crescere la sua audience, Le Creuset aveva bisogno di aggiungere una soluzione al suo stack tecnologico per avere un reale impatto sulla promozione presso nuovi clienti e per stimolare le vendite.

“Non sono un convinto fautore di soluzioni fondate su attribuzioni view-thru”, afferma Andy. “Credo che esistano casi in cui sia possibile misurare l’influenza, ma certo non nella misura in cui certe piattaforme vorrebbero far credere.”

“Con Criteo, parliamo la stessa lingua. Parliamo di consumatori che visitano il sito Web, di una persona reale, interessata da un annuncio, su cui ha cliccato e che poi è nuovamente coinvolta con noi.”

Gli annunci dinamici di Criteo si basano sui dati raccolti da 2 miliardi di shopper attivi mensilmente e su più di 100 segnali di intenzione di acquisto, per coinvolgere i consumatori precisamente al momento giusto e con il prodotto giusto. La tecnologia dell’intelligenza artificiale apprende e ottimizza costantemente la performance della campagna.

Mentre ora accelera la sua strategia di ecommerce, lo scorso anno Le Creuset si è focalizzata sulla creazione di una baseline con Criteo. Ciò l’aiuterà a comprendere meglio qual è l’andamento del suo ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) nelle diverse stagioni di acquisto.

“Ci stiamo focalizzando per massimizzare la parte finale del funnel e le persone che ci conoscono”, afferma Andy. “Grazie all’aiuto di Criteo, stiamo attuando del retargeting su questo tipo di consumatori, per essere sicuri che ci abbiano sempre presenti. Il prossimo obiettivo sarà la ricerca di probabili clienti, per crescere digitalmente e ampliare la nostra reach, oltre i nostri attuali brand loyalist.”

Fin dall’inizio, le campagne Criteo di Le Creuset hanno prodotto un incremento delle vendite e dei profitti. Ciò ha portato l’azienda ad aumentare il suo budget per massimizzare questi canali.

“Siamo entusiasti delle campagne che abbiamo attivato”, dice Andy. “Negli ultimi 12 mesi circa, qui ci siamo concentrati molto sulla modernizzazione delle nostre strategie tecnologiche e su come ottimizzare l’automazione. Se prevediamo di continuare a crescere rapidamente come facciamo ora, dobbiamo incrementare l’automazione.”

Comincia ora ad ampliare la tua reach di clienti. Inizia ora con la Criteo Ad Platform.

4.01x

ROI medio al mese