Al via la Festive Season 2020. Quali saranno i comportamenti di acquisto degli italiani?

novembre 12, 2020

La stagione delle festività natalizie sta per cominciare e come tutti gli anni è arrivato puntuale il “Festive Season Report 2020”, l’indagine globale di Criteo che intende aiutare i retailer a prepararsi in occasione delle festività a creare campagne di advertising di successo in un anno così imprevedibile e diverso da quelli passati.

Il Report ha coinvolto più di 10.000 consumatori europei e più di 1.200 italiani e ha identificato le tendenze chiave che guideranno gli acquisti in quella che sarà sicuramente una stagione festiva unica.

In un momento storico senza precedenti, infatti, non è sufficiente utilizzare le tendenze delle scorse festività per guidare le campagne di marketing, ma è importante che i marketer aiutino i consumatori a rimanere connessi alle persone che più sono importanti per loro con una strategia incentrata su valori condivisi e su servizi che possano fare la differenza.

Nonostante l’incertezza di un anno così particolare, in questa stagione molti consumatori italiani sono pronti a fare acquisti per loro e i loro cari. In che modo? Quali sono i principali trend e le preferenze dei consumatori?

Aumenta lo shopping online

Quasi la metà degli italiani acquisterà online i regali per le festività natalizie

Sebbene il 24% degli shopper italiani affermi oggi di essere maggiormente a suo agio in negozio di quanto non lo fosse alcuni mesi fa, il 48% ha dichiarato di preferire lo shopping online piuttosto che in-store. La propensione all’acquisto online, che per l’83% degli shopper avviene tramite siti di eCommerce e app, è influenzata anche dall’età degli utenti, più sono giovani, più questa tendenza cresce.

Quest’anno tre su dieci shopper italiani pensano di acquistare diversi prodotti online, tra cui quelli nelle categorie cultura (33%), giochi (33%), elettronica di consumo (33%) e abbigliamento e accessori (30%). Gli acquisti offline degli shopper italiani riguarderanno invece principalmente generi alimentari (35%), prodotti per la casa (31%) e birra, vino e alcolici (30%).

Un anticipo sugli sconti stimola gli acquisti prima del Black Friday

Oggi il 61% degli shopper italiani si sono anche detti particolarmente sensibili al tema del prezzo e il 45% afferma che non aspetterà fino al Black Friday per acquistare regali se i negozi preferiti offriranno un anticipo sugli sconti. Acquistando on line, la maggioranza dei consumatori sceglierà principalmente cosa e dove acquistare sulla base del prezzo e della spedizione, entrambi fattori determinanti quando si tratta di decidere presso quale retailer online acquistare. Novembre sarà il mese più caldo per gli acquisti natalizi, con il 36% dei consumatori che comincerà a fare ricerche specifiche e il 37% che procederà agli acquisti.

App, consegne rapide e gratuite i fattori chiave per la scelta

Uno shopping online più diffuso farà la differenza per la maggior parte dei consumatori che pensa già di acquistare la maggior parte dei regali per le festività online.

In crescita sarà l’utilizzo delle app e dei siti Web dove è possibile visualizzare i nuovi prodotti disponibili e le promozioni. I consumatori di tutte le generazioni prediligono inoltre i retailer che garantiscono consegne rapide e gratuite e forniscono garanzie sulle politiche di reso. Per gli addetti ai lavori, queste possono essere componenti essenziali per distinguersi, nel momento in cui un utente si sta apprestando a fare un acquisto.

Ma qual è il sentiment degli italiani? La crisi dovuta al COVID-19 ha modificato i piani per le festività di molti, e il 37% degli italiani è ancora incerto sulla fattibilità delle tradizionali riunioni familiari. Nonostante ciò, il 50% dei consumatori, specialmente fra le generazioni più giovani, è desideroso di fare acquisti per la stagione delle feste.

Trasforma gli obiettivi in risultati.

Desideri incrementare il traffico? Aumentare le vendite? Aumentare le installazioni di app? Criteo ha soluzioni per una vasta gamma di obiettivi.