Ecco come i brand del fashion di lusso devono prepararsi per gli shopper della stagione delle festività

novembre 16, 2020

In quasi tutti i Paesi, non vi è nessun dubbio che per il commercio online il 4° trimestre rappresenti di gran lunga il momento più importante dell’anno. E dato che il 2020 ha dato un forte impulso dalla trasformazione digitale, la maggior parte dei brand e dei retailer si trovano a investire più che mai in campagne online, indirizzando le loro iniziative ai Millennial e alla Gen Z, oltre che agli shopper online di tutte le generazioni che hanno modificato i loro percorsi di acquisto in seguito al COVID-19.

Il settore del fashion di lusso è chiamato ad affrontare  la sfida di approfittare di tutte le date importanti del prossimo futuro. Ma questa è anche un’opportunità. Allo scopo di aiutare tutti i marketer a ottenere il massimo dal picco della stagione di shopping, abbiamo creato il Report globale sul fashion di lusso 2020, basato su dati Criteo relativi al comportamento dei consumatori, per individuare un gruppo di trend impegnativi ma di importanza chiave per dare forma al settore del fashion di lusso nel prossimo futuro. Leggi l’intero report per scoprire gli insight e le idee chiave su come dirigere le loro campagne.  Ecco alcune raccomandazioni:

Incremento delle vendite online

Anche se la pandemia di COVID-19 può aver contribuito generalmente a ridurre le vendite nel settore del fashion di lusso, le prospettive dell’online si presentano più incoraggianti. La nostra analisi mostra che mentre un 24% dei consumatori online del fashion di lusso pensa di acquistare di meno, il 34% ha in programma acquisti in misura maggiore rispetto al passato. Per essere sicuri che la loro strategia di eCommerce sia all’altezza della sfida, i brand del lusso devono aggiornare il più possibile i loro strumenti tecnologici e l’uso ottimale dell’intelligenza artificiale.

Fonte: Sondaggio Criteo sulla stagione delle festività, agosto 2020

Per conoscere gli ultimi insight sul mercato globale del fashion di lusso, scarica qui il nostro report gratuito.

Accelerazione digitale

Rapida evoluzione digitale, richiesta dei consumatori ed eventi imprevedibili, quali il COVID-19, sono i singoli fattori in gioco che combinandosi hanno reso indispensabile per i brand del fashion di lusso creare una presenza online più forte. Le passerelle digitali diventate un trend 2020 sono un ottimo esempio di soluzione creativa! I brand del lusso devono esplorare modalità nuove e innovative per esporre il loro brand nei canali digitali, in particolare durante il trimestre delle festività.

La forza trainante delle giovani generazioni

Le differenze generazionali sono un fattore che acquisisce sempre più importanza per i brand del fashion di lusso. In particolare, l’analisi evidenzia che la Gen Z e i Millennial stanno diventando la forza trainante del potenziale di crescita delle vendite. Tuttavia, per conquistare queste generazioni i brand devono tener conto della loro maggiore volontà di acquistare di più da brand che si sono dimostrati più sostenibili, agendo con responsabilità nei confronti della comunità.

Segni di variazione regionale

Le regioni non solo reagiscono in modo diverso agli eventi, ma possono anche assegnare livelli diversi di importanza alla stessa situazione. Alcune date, come quella del Black Friday stanno acquisendo enorme risonanza nel mondo mentre altre celebrazioni, quali il Singles’ Day, stanno diventando solo adesso popolari in alcuni Paesi, e il loro livello di popolarità cambia drasticamente da un punto all’altro del globo. Infine, molti Paesi hanno festività nazionali, o anche locali, che i brand dovrebbero senz’altro aggiungere ai loro calendari. Questo dimostra che una sola strategia non può essere adatta a tutti i mercati, e che i brand del fashion di lusso devono fare in modo di adattarsi a ogni regione, basandosi su un’attenta analisi di ciascun mercato. Il Criteo Holiday Product Finder, con dati di 20 Paesi e 600 categorie di prodotti, è una buona risorsa.

Americas

Europe

APAC

Fonte: Dati Criteo – Trend per Paese, 2019

Differenze di bounce back

Ultimo aspetto, ma non per importanza, i Paesi stanno mostrando livelli diversi di ripresa post COVID-19, con gli USA che recuperano più lentamente rispetto all’EMEA e all’Asia. Le strategie in atto nel quarto trimestre, basate normalmente su certezze assodate, quest’anno devono essere molto flessibili e avere un carattere adattativo. Questo perché i marketer devono essere pronti a eventuali possibili ostacoli o, ancora meglio, ai passi avanti compiuti dalle aziende per adattare le loro strategie ai nuovi comportamenti e alle nuove attese dei consumatori.

Le nostre raccomandazioni per il quarto trimestre aiuteranno i brand a crearsi un percorso definito per conquistare il migliore engagement online dei consumatori del settore fashion di lusso. Se desideri ottimizzare le tue opportunità di vendita nel periodo delle festività nelle Americhe, in EMEA e in Asia, leggi il nostro report completo qui!

Trasforma gli obiettivi in risultati.

Desideri incrementare il traffico? Aumentare le vendite? Aumentare le installazioni di app? Criteo ha soluzioni per una vasta gamma di obiettivi.