Ai primi di settembre si è diffusa la notizia del lancio di un nuovo evento retail, nominato il 10.10 Shopping Festival. Coresight Research, Shopkick e Fashwire l’hanno ideato come un modo per dare un impulso allo shopping delle festività e per aiutare i retailer in questa stagione dal carattere particolare.

A causa della pandemia, i retailer devono affrontare una situazione di scarsità di forniture e di tempi di consegna più lunghi. Poiché l’evento incoraggia uno shopping anticipato, ci si augura di dare ai retailer più tempo e maggiori insight su ciò che i consumatori desiderano, in modo da poter gestire di conseguenza la loro inventory delle festività.

Che cos’è il 10.10 Shopping Festival?

Ecco come funziona: Quando gli shopper acquistano dai retailer che partecipano sia online che offline, guadagneranno dei ‘kick’ da Shopkick, che possono riscattare con dei buoni regalo gratuiti presso retailer come Target, Walmart, Amazon e altri. Allo stesso tempo Shopkick abbinerà e donerà il 5% di tutti i kick a St. Jude, e Fashwire donerà allo stesso $0,50 per ogni download della sua app.

Secondo un articolo di Bloomberg sulla festività, all’evento si sono iscritti finora più di 20 retailer e Fashwire sta incentivando anche il suo elenco di brand a partecipare.

Scarica la nostra guida gratuita per iniziare alla grande la stagione degli acquisti per le festività.

10.10, un evento modellato sul Singles’ Day di Alibaba, che si tiene in Cina l’11 novembre, ha oggi ampio successo. Iniziato casualmente come un festeggiamento dei single, è diventato il più grande evento di shopping nel mondo. Secondo i nostri stessi dati, durante l’evento dello scorso anno, le vendite online del retail nei mercati chiave del Singles’ Day nella regione APAC hanno registrato un picco del 477%.

In che modo il 10.10 e l’Amazon Prime Day potrebbero dare il via alla stagione del Black Friday

Se il 10.10 riuscirà a catturare anche solo la metà dell’interesse del Singles’ Day, sarà un sicuro successo sia per i consumatori sia per i retailer che vi parteciperanno. E quest’anno, se Amazon Prime Day si tiene in ottobre, come sembrerebbe, potrebbe nascere un significativo effetto alone per i retailer che lanciano le loro promozioni nello stesso periodo.

L’analisi di Criteo mostra che i clienti USA che offrivano sconti durante  l’Amazon Prime Day nel 2019 hanno visto un aumento medio del 59% delle vendite rispetto alla media tra l’1 e il 28 giugno. Molti retailer hanno partecipato unicamente agli sconti per un unico giorno, e i nostri dati hanno mostrato che, nel complesso, solo il 40% circa dei retailer ha partecipato all’evento. Il resto ha quindi rinunciato a un’opportunità potenzialmente enorme.*

Sarà quindi il 10.10 Shopping Festival ad aggiungere un po’ più di vivacità alle festività di quest’anno? Difficile dirlo, ma se avrà lo slancio giusto potrebbe anche sostituire il Black Friday come nuovo inizio della stagione dello shopping delle festività.

Per maggiori dettagli e strategie su come prepararsi alla stagione degli eventi e delle festività, scarica le nostre guide gratuite:

*Dati Criteo, Stati Uniti, retailer che gestiscono promozioni durante l’Amazon Prime Day, luglio 2019 rispetto al periodo 1-28 giugno 2019.

Trasforma gli obiettivi in risultati.

Desideri incrementare il traffico? Aumentare le vendite? Aumentare le installazioni di app? Criteo ha soluzioni per una vasta gamma di obiettivi.